Posted on

Maestri delle altezze: storia delle guide alpine di Ayas

maestrialtezze
Alessandro Gogna e Alessandra Raggio
Ayas, Società guide Champoluc, 2012 – rilegato, 128 pagine, numerosissime foto a colori e B&N, formato 22×28,4 cm
Euro 35,00

Caratterizzato da un layout moderno e curato, Maestri delle altezze colpisce anzitutto per la stupefacente ricchezza di immagini che ne arricchiscono le pagine: una vera e multiforme carrellata di volti e montagne, immagini spesso inedite o precedentemente introvabili, ricordi di ascensioni e soccorsi in alta quota, che già da sola sarebbe sufficiente a descrivere appieno la lunga attività delle Guide alpine ayassine nel corso dei decenni. Precise e piacevoli le didascalie, che rendono più semplice la comprensione ed il posizionamento in un contesto temporale delle immagini. Il testo propone una lunga e avvincente cronistoria delle Guide della Val d’Ayas, dagli albori alle grandi ascensioni, dal dolore delle tragedie alpine al quotidiano successo di un’attività preziosa per il territorio e per l’accompagnamento di generazioni di alpinisti.
Il volume offre una approfondita visione delle molteplici attività intraprese dalle Guide alpine di Ayas sin dagli albori della loro professione. Ricca e accurata dal punto di vista storiografico, l’opera non cade mai nell’eccessiva dissertazione, rendendo sempre piacevole e sorprendente la lettura. Grazie infine al suo taglio editoriale e alla concezione moderna dell’intero lavoro, si propone come esempio per l’editoria “di montagna” strettamente inerente a un micro-territorio, in un’epoca di forte crisi e scomparsa per tante realtà editoriali alpine o storicamente legate alle terre alte.